La semplicità vince la complessità

0
165

DALLE AZIENDE

IBSA Italia ha ricevuto il Premio Innovazione SMAU per aver sviluppato – in collaborazione con Pharmafilm, spin-off dell’Università degli Studi di Milano – una forma farmaceutica innovativa, alternativa alle tradizionali forme orali (capsule e compresse) interamente “Made in Italy”. Si tratta di un film orodispersibile a base di maltodestrine, sviluppato per contribuire a semplificare la somministrazione di farmaci e integratori alimentari e migliorare l’aderenza terapeutica da parte dei pazienti.

Andrea Maria Giori, responsabile Ricerca & Sviluppo, e il direttore generale Giuseppe Celiberti hanno ritirato il riconoscimento che mira a sottolineare il valore e premiare la co-creazione come modello di sostenibilità sviluppo, in perfetta sintonia con l’evoluzione tecnologica.

«Il progetto di innovazione di IBSA e Pharmafilm – ha commentato Giori – è un esempio virtuoso di open innovation, di collaborazione che unisce ricerca universitaria di base e ricerca industriale, entrambe italiane. La filiera – ricerca, sviluppo, industrializzazione e produzione – è interamente Made in Italy: il film orodispersibile viene prodotto nello stabilimento IBSA di Cassina de’ Pecchi per il mercato nazionale e globale».

Semplicità fa rima con compliance

Partendo dal presupposto che l’aderenza alla terapia è essenziale quanto la terapia stessa, è essenziale che il paziente possa disporre di un metodo di assunzione il più semplice possibile per seguire correttamente il piano terapeutico indicatogli dal medico. Formulazioni come compresse o capsule non sempre sono associate a una buona compliance o, più semplicemente, sono poco adatte ad alcuni pazienti, come nel caso di anziani, disfagici e bambini. Un’alternativa, soprattutto per i pazienti pediatrici, è rappresentata dagli sciroppi, che però hanno un carico notevole di zuccheri e eccipienti e che sono più difficili da dosare correttamente.

Per questi motivi, IBSA ha ideato – e continuerà a sviluppare – un’intera gamma di farmaci e integratori alimentari (IBSA FilmTec®), con l’obiettivo di “ampliare le opportunità di cura” attraverso la semplificazione della somministrazione.

Come ha spiegato lo stesso Giori, alla base della ricerca e dell’innovazione di IBSA c’è l’idea di coniugare l’eccellenza dei principi attivi con un “mezzo di somministrazione” più semplice e funzionale: «Puntiamo a utilizzare l’innovazione tecnologica e l’eccellenza della ricerca scientifica italiana per sviluppare “farmaci nella forma migliore“: nuove soluzioni di somministrazione per una maggiore compliance e aderenza terapeutica».

Una filiera made in Italy

IBSA ha ampliato la tecnologia di Pharmafilm e, attraverso la sua industrializzazione, ha lanciato una gamma di farmaci e integratori alimentari (IBSA FilmTec®). La filiera è 100% italiana: dalla ricerca di base allo sviluppo industriale, fino alla produzione, che avviene negli stabilimenti italiani di IBSA. Il portafoglio è in continua evoluzione, di pari passo con il progresso dello spirito innovativo di IBSA.