“La logistica health del futuro”: un evento ASSORAM e Federated Innovation @MIND

Terapie personalizzate, e-commerce, servizi a domicilio: la logistica al centro del futuro della Salute nell'evento ASSORAM – Federated Innovation @MIND

0
190

La corsa ai vaccini a cui abbiamo assistito durante la pandemia da Covid-19, pur con le dovute specificità del caso, è l’esempio di quanto possa andare veloce il progresso scientifico oggi. Superata la pandemia, le trasformazioni in atto nel settore della Salute non solo non si sono arrestate ma hanno accelerato il ritmo per reggere le sfide di una nuova idea di sanità territoriale sempre più customizzata, oltre che della transizione verso nuovi modelli di sostenibilità ambientale, sociale e di governance imprenditoriale.

Il sistema produttivo e quello distributivo sono strettamente connessi nella medesima finalità di garantire la piena fiducia del cittadino paziente di trovare prodotti sicuri in farmacia e in ospedale. 

Il 13 dicembre 2023 ASSORAM e Federated Innovation @MIND hanno condiviso l’idea di rendere la logistica protagonista, organizzando insieme un evento dal titolo: ‘La logistica health del futuro negli spazi di Milano Innovation District. Primarie aziende della Filiera ci racconteranno i propri progetti di innovazione e le sfide logistiche a supporto.

Il futuro della Salute

Gli sviluppi futuri della filiera corrono lungo alcune direttrici ben definite: la personalizzazione della cura; la diffusione della telemedicina e delle piattaforme di e-commerce; le necessità di reshoring di alcune fasi del flusso per tutelare la stabilità del flusso; la sostenibilità sociale, ambientale, ma anche economica. 

Ad esempio, uno dei mercati di nicchia fortemente in crescita nei prossimi anni sono le Terapie Avanzate. Questo mercato, che nel 2020 valeva 7,9 miliardi di dollari, arriverà a toccare i 21 miliardi entro il 2028. 

“Si tratta di terapie che in larga parte si basano su una cold chain severa e che quindi stanno reinventando i flussi tradizionali, imponendo una logistica del freddo sempre più versatile, sostenibile e di precisione. Sono diversi i canali che vedranno un aumento delle terapie su misura, che si affiancano ai crescenti servizi personalizzati offerti da ospedali e farmacie – commenta il Presidente ASSORAM Pierluigi Petrone – Come vedremo il 13 dicembre, la sfida del futuro è sia tecnologica che gestionale”. 

Le sperimentazioni in atto

La rinnovata attenzione all’individuo da parte della ricerca farmaceutica ha viaggiato di pari passo con il crescente interesse delle persone ai temi legati alla salute. 

Oggi i pazienti rivendicano un ruolo più attivo nella gestione della propria salute ed è un fenomeno con cui tutti i comparti della filiera, dalla produzione alla dispensazione, stanno facendo i conti. 

Come racconta il Vicepresidente ASSORAM Alfredo Sassi, a capo anche della Commissione IT dell’Associazione: “È mutata anche la domanda: oggi i consumatori si aspettano di poter trovare anche nel comparto health la stessa varietà di scelta e di prezzo e gli stessi livelli di servizio che trovano in altri settori. Con la diffusione degli e-commerce e delle terapie a domicilio, la logistica sta diventando quindi un driver fondamentale nel customer journey di un cliente sempre più esigente, sul fronte dei costi, delle tempistiche e della sostenibilità”.

Il 13 dicembre le aziende aderenti ad ASSORAM e all’Ecosistema di Federated Innovation @MIND si confronteranno sui progetti innovativi a cui stanno lavorando per individuare un nuovo modo di fare logistica, più versatile e sostenibile per l’ambiente e per la società.

“Dalla guida autonoma alle consegne con droni, è importante che le aziende abbiano uno spazio fisico in cui sperimentare, collaborare e condividere informazioni – spiega il Presidente di Federated Innovation @MIND Tommaso Boralevi. In questo contesto, MIND si configura come lo spazio ideale per lo sviluppo di progetti, agendo come un sandbox che semplifica il processo di implementazione e accelera l’esecuzione grazie alla sua piattaforma abilitante: un ambiente che offre la possibilità di testare prodotti e software con pochi vincoli e, soprattutto, senza rischi per i cittadini.”

Le aziende coinvolte

Ad aprire l’evento, dopo i saluti istituzionali, sarà Antonella Levante, General Manager Italia & Grecia di IQVIA, che commenterà le dinamiche del mercato farmaceutico italiano con viste per canale, con un outlook alle sfide ed evoluzioni che colpiranno il comparto: dai mancanti, alle necessità di trasformazione verso una logistica sempre più sofisticata. 

A seguire Maurizio Riitano di AstraZeneca, Maurizio Ferrari del gruppo Synlab e Marco Malasomma di DRYCE racconteranno le evoluzioni dal punto di vista della produzione, per poi passare la parola al comparto della dispensazione. 

A raccontare quali sono le prospettive a breve e a lungo termine degli e-commerce e dei network di farmacie, impegnate nell’implementazione di nuovi servizi, saranno Andrea Iacometti di Talea Group e Umberto Gallo di Farmacie Italiane; per il canale ospedaliero, invece, ci sarà l’IRCCS Ospedale Galeazzi – Sant’Ambrogio con l’Amministratore Delegato Roberto Crugnola. 

Quattro le aziende della logistica che si confronteranno sulla loro idea di futuro del comparto: Plurima S.p.A. con Michele Simbula, ARVATO con Andreas Olpeter & Bastian Friedrich, DHL Supply Chain Italy con Fabio Mioli e UPS Healthcare/Bomi Group con Simona de Feo e Maria Chiara Sambusida. 

Per seguire l’evento è necessario iscriversi a questo link