Doc acquisisce Muscoril da Sanofi

DOC, riconosciuta azienda farmaceutica italiana, ha annunciato di aver firmato un accordo per l'acquisizione di Muscoril, farmaco commercializzato da Sanofi per l'Italia, il Portogallo e la Repubblica Ceca

0
91

DOC, azienda farmaceutica italiana attiva nel mercato dei prodotti branded ed equivalenti, ha annunciato di aver firmato un accordo per l’acquisizione di Muscoril, farmaco ad azione miorilassante, commercializzato da Sanofi, per l’Italia, il Portogallo e la Repubblica Ceca.

L’operazione, sostenuta dagli azionisti di DOC, TPG e ICG, rafforzerà ulteriormente la posizione di DOC sul mercato, confermando l’impegno dell’azienda a migliorare la salute attraverso trattamenti efficaci e accessibili. Muscoril, inoltre, incrementerà la linea di prodotti esistente di DOC, già ricca di oltre 250 molecole in varie aree terapeutiche e circa 700 Sku che coprono tutte le principali aree terapeutiche.

La firma di questo accordo rappresenta un importante passo avanti per DOC nel nostro percorso di espansione nel mercato italiano. Muscoril non solo potenzia il nostro attuale portfolio, ma si allinea perfettamente alla nostra strategia di crescita sia nell’ambito dei prodotti branded sia nel mercato dei farmaci equivalenti. Operazioni come questa ci permettono di costruire una piattaforma solida e resiliente, capace di sostenere la nostra crescita futura.

Riccardo Zagaria, ceo di DOC

Karthic Jayaraman, partner di TPG, ha aggiunto: “La firma dell’acquisizione di Muscoril dimostra l’abilità di DOC nel riconoscere asset di valore e nel creare una piattaforma integrata per migliorare le cure grazie all’accesso a trattamenti essenziali e di alta qualità. Questa operazione rafforzerà il ruolo di DOC come partner affidabile per medici, farmacisti e pazienti. Siamo orgogliosi di supportare l’azienda nella sua continua espansione”.

Grazie alla sua comprovata efficacia, Muscoril si è affermato come uno dei marchi leader tra i farmaci miorilassanti in Italia. Il prodotto è disponibile in diverse forme farmaceutiche, tra cui compresse orodispersibili, capsule e soluzioni iniettabili, offrendo così ai pazienti diverse opzioni di trattamento.