Modelli d’impresa innovativi nel segno del biotech

Evento live web di Assobiotec "One Health, la salute del pianeta è la salute dell’uomo", martedì 5 ottobre 2021 ore 17

0
417

Martedì 5 ottobre 2021 alle ore 17, Federchimica Assobiotec trasmette in diretta web l’evento One health, la salute del pianeta è la salute dell’uomo

Federchimica Assobiotec rappresenta circa 130 imprese e parchi tecnologici e scientifici operanti in Italia nei diversi settori di applicazione delle biotecnologie. Con questo evento desidera mettere a fuoco il ruolo che può avere già da oggi  un’innovazione legata alle biotecnologie nel ridurre l’impatto dell’uomo sull’ambiente.

Modelli d’impresa innovativi nel segno del biotech possono condurre al duplice obiettivo di:

  • garantire produttività e sostenibilità ai settori della bioeconomia a partire dal sistema agricolo
  • rispondere alle esigenze di produrre di più e meglio con meno risorse.

“One health, la salute del pianeta è la salute dell’uomo”

L’evento sarà l’occasione per raccontare le esperienze e i progetti di imprese impegnate a dare nuova vita ai rifiuti e a materiali inutilizzati e limitare gli sprechi alimentari come

  • Caviro, la più grande Cantina d’Italia, che recupera già i sotto-prodotti derivati dalla filiera vitivinicola e agroalimentare trasformandoli in prodotti nobili per l’alimentare, il farmaceutico, l’agricoltura e in biometano.
  • Bioenutra che dallo scarto dell’olio d’oliva ricava un distillato usato in cosmetica e nutraceutica.
  • Biova Project che trasforma in birra premium artigianale il pane ormai scartato dai ristoranti, dalla grande distribuzione e dai panificatori.
  • Mogu che dal micelio dei funghi ottiene nuovi materiali sostenibili, stabili, sicuri, durevoli e biodegradabili utilizzati per l’interior design. 

Conduce l’evento, in diretta da Milano, il giornalista Giampaolo Colletti.

Insieme alle imprese intervengono:

  • Elena Sgaravatti (vicepresidente Federchimica Assobiotec),
  • Gianni Silvestrini (direttore scientifico Kyoto Club e QualEnergia),
  • Deborah Piovan (portavoce di Cibo per la Mente),
  • Sara Roversi (presidente Future Food Institute),
  • Mariagiovanna Vetere (direttrice affari istituzionali Cluster Spring).

I numeri del biotech in Italia

Il settore delle biotecnologie conta in Italia più di 700 imprese, 13.000 addetti e oltre 11 miliardi di fatturato (BioInItaly Report 2021 realizzato da Assobiotec-Federchimica con ENEA). Si tratta di un comparto dinamico, dove le micro e piccole imprese superano l’80% del totale. Inoltre, le startup innovative contribuiscono significativamente alla crescita in termini numerici, con una quota in continuo aumento. Un’altra caratteristica del comparto è l’alta intensità di ricerca, infatti il fatturato biotech delle imprese a capitale italiano specializzate nella R&S biotecnologica cresce nel 2019 di oltre il 23% rispetto al 2018, ben al di sopra della media annua del 12,3% registrata fra il 2014 e il 2019.

Il progetto “Biotech, il futuro migliore”

L’evento è realizzato nell’ambito del progetto “Biotech, il futuro migliore, per la nostra salute, per il nostro ambiente, per l’Italia” inaugurato nel 2020 da Assobiotec con il supporto di StartupItalia, con l’obiettivo di diffondere consapevolezza e conoscenza delle possibilità offerte dal settore biotecnologico.

Nel 2021 il progetto aggiorna e approfondisce il Piano di proposte elaborato nel 2020, allineandolo con il nuovo PNRR, e rendendolo ancora più pragmatico e azionabile.

Il progetto “Biotech, il futuro migliore” ha già il sotegno di Abbvie, AGC Biologics, Alexion, Astrazeneca, Bayer, BMS, Chiesi, DiaSorin, Genenta, Genextra, Gilead, IRBM, Novamont, Novartis, Qiagen, Roche, Rottapharm Biotech, Sanofi, Sobi, Takeda, UCB, Vertex.

Assobiotec

Assobiotec, Associazione nazionale per lo sviluppo delle biotecnologie, rappresenta presso gli stakeholder di riferimento, circa 130 imprese e parchi tecnologici e scientifici che operano in Italia nei diversi settori di applicazione del biotech: salute, agricoltura, ambiente e processi industriali.

L’Associazione riunisce realtà diverse per dimensione e settore di attività, ma che trovano una forte coesione nella vocazione all’innovazione e nell’uso della tecnologia biotech.

Costituita nel 1986, all’interno di Federchimica, Assobiotec è inoltre membro fondatore di EuropaBio e dell’International Council of Biotechnology Associations. 

One Health, la salute del pianeta è la salute dell’uomo, Live martedì 5 ottobre 2021 ore 17